IL QUESITO:

  • 18
  • Lug

Un creditore può pignorare il cane del debitore?

Nel 2013 ad una turista americana fu pignorato il proprio cane chihuahua., Skippy, per il mancato pagamento delle pigioni del lido di Venezia. Solo in extremis la turista evitò che il cane andasse all'asta pagando il dovuto. Non é l'unico caso di esecuzione forzata nella quale i cani sono stati considerati dai giudici come un qualunque altro bene pignorabile. Solo grazie alla legge n.211 del 28 dicembre 2015, che ha modificato l'art. 514 de Codice di procedura civile, è stato introdotto il divieto di pignoramento degli animali di affezione e da compagnia. Segue 


  • 05
  • Set

GIURISPRUDENZA:

Cassazione: Il figlio ha diritto ad agire contro gli atti di disposizione dei beni del fondo patrimoniale


  • 30
  • Ago

GIURISPRUDENZA:

Cassazione: L'abituale gelosia può configurare il reato di maltrattamenti in famiglia


  • 19
  • Lug

GIURISPRUDENZA:

Cassazione: L'esigenza di migliorare l'efficienza produttiva può giustificare il licenziamento


BLOG:

  • 21
  • Set

L'Italia poteva restare fuori dalla Seconda guerra mondiale? di Emilio Galli

Nel marzo del 1938 Hitler si annette l’Austria, poi rivendica i Sudeti della Cecoslovacchia e nella conferenza di Monaco in settembre Francia e Inghilterra, pur di evitare la guerra, acconsentono alla cessione di quel territorio alla Germania. Non rispettando i patti, Hitler nel marzo del 1939 occupa Praga, Boemia e Moravia sono inglobati nel III Reich, la Slovacchia diventa uno stato satellite della Germania. E’ il fallimento della politica di appeasement (pacificazione) del primo ministro inglese Chamberlain.


  • 18
  • Lug

CURIOSITÀ:

I dati del rapporto ANAC in tema di whistleblowing


  • 10
  • Lug

CURIOSITÀ:

Le cifre dello spopolamento nel Mezzogiorno


  • 13
  • Giu

CURIOSITÀ:

L'uso del contante in Italia: i dati ufficiali del Mef





Studio Legale Associato | P.IVA 03554410138

Privacy Policy