IL QUESITO:

  • 18
  • Lug

Hanno valore legale le pronunce dei giudici delle trasmissioni televisive?

Prima di apparire in tv, le parti si sono già accordate di deferire la soluzione della loro controversia ad un soggetto che non riveste la qualifica di magistrato in servizio il quale non è obbligato ad uniformarsi ai dettami del codice di procedura civile. Cioè, hanno già sottoscritto un contratto contenente una clasuola compromissoria che li obbliga a dare esecuzione alla pronuncia dell'arbitro che si chiama "lodo". Il cidice prevede (824-bis cppc) che, dalla data della sua ultima sottoscrizione, il lodo ha gli effetti della sentenza pronunciata dall'autorita' giudiziaria. Segue


  • 18
  • Lug

GIURISPRUDENZA:

Corte di giustizia Ue: Illegittimo il licenziamento della dipendente che, a contatto con la clientela, usa il velo islamico


  • 18
  • Lug

GIURISPRUDENZA:

Cassazione: Scioglimento della comunione: necessario il requisito della comoda divisibilità


  • 18
  • Lug

GIURISPRUDENZA:

Cassazione: Ripartenza repentina dopo lo stop: grava sull'automobilista la responsabilità del sinistro


BLOG:

  • 26
  • Set

Smettiamola una buona volta col "panem et circenses"! di Antonio Dostuni

Giornalisti, politici, personaggi dello spettacolo, hanno energicamente disapprovato la scelta del Sindaco di Roma che, è giusto rammentare, era la stessa fatta dal governo Monti nel 2012. In quell'occasione, l'intero establishment accolse con favore la fermezza del premier che, si disse, dimostrava ai partner europei realismo e concretezza. Di contro, oggi abbiamo assistito ad una volgare gragnuola di invettive contro Virginia Raggi la cui acredine non poteva non indurre al sospetto. E' innegabile che, come in passato, esiste una parte del paese che non perde il vizio di invocare l'intervento dello Stato se risulta possibile socializzarne i costi e privatizzarne gli utili.


  • 06
  • Set

CURIOSITÀ:

Il decalogo di Luigi Einaudi


  • 18
  • Lug

CURIOSITÀ:

Piccolo dizionario delle fobie umane


  • 18
  • Lug

CURIOSITÀ:

Una sentenza interessante:è stalking la petulante richiesta di denaro del figlio nei confronti dei genitori




P.IVA 02231110137 - C.F. DST NTN 60H30 E882V

SVILUPPO SITO NEOVISION.IT