BLOG - MANUALE TASCABILE PER RAGAZZI MEDIOCRI: come restare mediocri senza tanti perchè

· Pubblicato il: 20/12/2018

Ispirandoci al decalogo del preside del Liceo scientifico Fermi di Bologna, Maurizio Lazzarini, per le prossime festività vorremmo dare qualche consiglio ai nostri ragazzi su cosa NON bisogna fare se intendono coltivare le proprie ambizioni e se vogliono scommettere sul proprio futuro. In una società piena di “vecchi”, come quella italiana, non bisognerebbe mai sprecare il grande privilegio di essere giovani. Auguri!

--------------------

 

-Quando il prof spiega o interroga, usate lo smartphone tenendolo ben nascosto dietro l'astuccio;  

 

-Durante le lezioni, fingete di stare attenti dondolando la testa ogni tanto, così il prof crede che stiate attenti;

 

-Al mattino, alzatevi con comodo ed entrate alla seconda ora;  

 

-Studiate solo il giorno prima delle verifiche, se poi non siete pronti, state a casa fingendo di star male;

 

-Non fate i compiti a casa, copiateli in classe, sul treno o nell'ora precedente mentre il prof interroga; 

 

-Imparate a copiare durante le verifiche senza sentirvi in colpa con il prof;

 

-Non siate rassegnati ad accettare i voti, imparate a contestare e aprire “trattative” con i docenti;

 

-Cercate di scoraggiare i genitori a parlare con i prof;

 

-Non confidatevi mai con i genitori, né con i prof, perchè sono vecchi e non capiscono;

 

-Quando studiate, abbiate cura di tenere il cell sempre vicino per poter rispondere su whattsapp;      

 

-Non usate mai il dizionario, l’importante é capire il senso delle parole: se non lo capite, pazienza;

 

-Non siate mai curiosi di ciò che accade nel mondo, tanto non serve a nulla;

 

-Non perdete tempo a leggere libri, giornali o riviste, perchè ci sono cose più importanti da fare;

 

-Accumulate tanti amici sui social anche se di amici veri non ne avete nessuno.

 

 Nel frattempo, AUGURI!