LE CURIOSITA' - L'ossessione di Weimar e l'ordoliberalismo alla base del rigore tedesco

· Pubblicato il: 30/10/2019

I tedeschi ritengono che il loro modello sia l'unico che può garantire la prosperità dell'Europa e salvare l'euro dalla crisi del debito. Si dice sempre che la Germania è un paese ossessionato dal pericolo dell'inflazione e dell'instabilità finanziaria, memore della crisi della Repubblica di Weimar che finì nella tragedia nazista. Ma non è solo questo. SEGUE

-------------------------

I tedeschi ritengono che il loro modello sia l'unico che può garantire la prosperità dell'Europa e salvare l'euro dalla crisi del debito. Si dice sempre che la Germania è un paese ossessionato dal pericolo dell'inflazione e dell'instabilità finanziaria, memore della crisi della Repubblica di Weimar che finì nella tragedia nazista. C'è però di più, il modello tedesco non è guidato solo dalla paura. Anzi, ha basi teoriche profonde in quello che viene chiamato "ordoliberalismo", cioè un'idea di liberalismo sviluppata dopo gli Anni Trenta dalla scuola economica di Friburgo e che è stata la base della riscostruzione post-bellica tedesca e dalla creazione del suo modello sociale di mercato. L'ordoliberalismo ritiene che debba essere il mercato al centro dell'economia ma assegna allo Stato un forte ruolo di regolazione, non contro il mercato ma per garantirne l'efficienza e per promuovere la concorrenza. In questo quadro, lo Stato deve limitare la spesa e avere bilanci in pareggio, per non togliere risorse all'iniziativa privata.