LE CURIOSITA'

Questa sezione del sito è dedicata ad ogni genere di curiosità, da intendersi nell'accezione più ampia ed eclettica del termine: fatti di cronaca, aneddoti, proposte, suggerimenti, leggi e sentenze che meritano di essere segnalate per la peculiarità della materia o dell'aproccio interpretativo adottato dal legislatore e dai giudici. Se avete qualche curiosità da segnalarci, potete farlo inviandola per e.mail al seguente indirizzo: avv.dostuni@studiodostuni.it . Grazie

  • 30
  • Ott

2) La caduta del sistema di Bretton Woods

Il 15 agosto 1971 il Presidente americano Richard Nixon comunicava al mondo la caduta del sistema monetario internazionele di Bretton Woods: la convertibilità del dollaro in oro veniva sospesa unilateralmente, a cause delle eccessive richieste di conversione e del pauroso squilibrio tra le riserve auree americane e la quantità di dollari esistente al di fuori degli Usa. SEGUE


  • 30
  • Ott

L'ossessione di Weimar e l'ordoliberalismo alla base del rigore tedesco

I tedeschi ritengono che il loro modello sia l'unico che può garantire la prosperità dell'Europa e salvare l'euro dalla crisi del debito. Si dice sempre che la Germania è un paese ossessionato dal pericolo dell'inflazione e dell'instabilità finanziaria, memore della crisi della Repubblica di Weimar che finì nella tragedia nazista. Ma non è solo questo. SEGUE


  • 30
  • Set

I Samurai

I Samurai (dal giapponese samurau, essere al servizio di qualcuno) furono i guerrieri del periodo feudale giapponese. Essi si svilupparono a partire dal IX sec. Segue


  • 30
  • Set

L' Affare Dreyfus

L'affaire Dreyfus fu uno scandalo politico che scosse fortemente la Francia di fine secolo. Esso prese il nome da Alfred Dreyfus (1852 -1935), ufficiale ebreo alsaziano in servizio presso lo Stato maggiore. Segue


  • 18
  • Lug

I dati del rapporto ANAC in tema di whistleblowing

Presentato dal Presidente dell’Autorità Nazionale Anticorruzione il quarto rapporto sul whistleblowing, da cui emerge che le segnalazioni di presunti atti di corruzione nel 2018 sono state 783. Invece nei primi sei mesi del 2019 ne sono arrivate già 439, circa 73 al mese. La previsione è quella di giungere a circa 900 segnalazioni per tutto l’anno corrente. Segue


  • 10
  • Lug

Le cifre dello spopolamento nel Mezzogiorno

In un solo anno, il 2017 (ultimi dati disponibili) 150.215 persone hanno lasciato il Sud Italia per trasferirsi: 107.712 hanno deciso di andare verso il Nord Italia mentre altre 42.593 hanno preferito emigrare all’estero. Segue


  • 13
  • Giu

L'uso del contante in Italia: i dati ufficiali del Mef

Valutazione del rischio riciclaggio in Italia ancora molto significativa: la causa è l’uso ancora diffuso del contante e il ruolo del sommerso economico e attività illegali. E’ quanto emerge dall’Analisi nazionale sui rischi di riciclaggio e finanziamento del terrorismo (National Risk Assessment - NRA) effettuata dal Comitato di sicurezza finanziaria (CSF), presieduto dal Direttore Generale del Tesoro, con riferimento al periodo 2014-2018. Il comunicato stampa n. 115 del 12 giugno 2019 del MEF ne riassume i contenuti.


  • 16
  • Apr

Contratto di governo e "Koalitionsvertrag" (contratto di coalizione)

Il "contratto di governo" tra Lega e 5 movimento 5 Stelle si ispirerebbe, secondo Luigi Di Maio, all'esperienza della Germania. In realtà, il nome con cui ci si riferisce all’accordo tedesco tra CDU-CSU e SPD è Koalitionsvertrag, “contratto di coalizione”, che é una cosa diversa dal "contratto di governo". Infatti, sulla stampa tedesca, per designare il contratto di governo vigente in Italia si usa l'espressione "Regierungsvertag". 


  • 10
  • Apr

Che cos'è la distrazione delle spese legali

Si definisce antistatario l'avvocato che dichiara di aver assistito il proprio cliente senza aver riscosso gli onorari e anticipando le spese del giudizio. Per tali ragioni, l'avvocato può chiedere che, in caso di esito positivo della causa, il giudice condanni la controparte a pagare le spese legali direttamente a suo favore.

 


  • 03
  • Apr

Che cos'é il revenge porn

Il revenge porn consiste nel pubblicare per vendetta (“revenge”), senza il consenso dell'altra parte, foto e video di atti sessuali. SEGUE