LE CURIOSITA'

Questa sezione del sito è dedicata ad ogni genere di curiosità, da intendersi nell'accezione più ampia ed eclettica del termine: fatti di cronaca, aneddoti, proposte, suggerimenti, leggi e sentenze che meritano di essere segnalate per la peculiarità della materia o dell'aproccio interpretativo adottato dal legislatore e dai giudici. Se avete qualche curiosità da segnalarci, potete farlo inviandola per e.mail al seguente indirizzo: avv.dostuni@studiodostuni.it . Grazie

  • 03
  • Dic

Patologia del credito: la differenza tra sofferenze e incagli

Le patologie del credito possono avere avere vari profili a seconda del grado di reversibilità delle  circostanze che ne impediscono l’esigibilità. SEGUE


  • 03
  • Dic

Che cos'è il credit crunch

Per “credit crunch” si intende una fase di forte limitazione dell’attività bancaria nella concessione di finanziamenti alla clientela. Questa politica costituisce una misura restrittiva che pone in grave difficoltà le imprese nei confronti delle quali il sistema bancario svolge un importante ruolo di supporto.


  • 29
  • Nov

Il dramma dell' Ilva di Taranto

Sulla base delle risultanze peritali si è appreso che in un arco temporale di sette anni sono avvenuti a Taranto, a cause delle emissioni, 11.550 decessi, con una media di 1.650 all'anno. Gran parte di essi è avvenuta per patologie di tipo  cardiovascolare e respiratorio. I quartieri della città più falcidiati sono Tamburi e Borgo che si trovano nelle immediate vicinanze del centro siderurgico. SEGUE


  • 29
  • Nov

Diritto di famiglia: scompare per sempre la distinzione tra figli legittimi e figli naturali

Scompare per sempre la distinzione tra figli legittimi e figli naturali. Ieri, 27 novembre, la Camera ha definitivamente approvato la legge che cancella la distinzione tra figli nati nel matrimonio (figli legittimi) e figli nati fuori dal matrimonio (figli naturali). In pratica, secondo questa mini-riforma del diritto di famiglia, tutti i figli sono da considerarsi legittimi. SEGUE


  • 20
  • Nov

Che cos'è l'accettazione con beneficio di inventario

L'accettazione con beneficio di inventario è, secondo l'art. 409 c.c., una dichiarazione resa con atto pubblico attraverso cui l'erede dichiara di accettare l'eredità evitando, in tal modo, la confusione del suo patrimonio con quello del defunto da cui discenderebbe l'obbligo di rispondere dei debiti del de cuius anche con i propri beni (la confusione dei due patrimoni opera solo nel caso dell'accettazione pura e semplice). SEGUE


  • 20
  • Nov

Una pronuncia del Garante su Privacy e Telemarketing

Pubblicato in G.U. del 16 novembre 2012, n. 268 il provvedimento n. 262 del 20 settembre 2012, con cui il Garante per la protezione dei dati personali stabilisce che prima di contattare una persona giuridica occorre consultare il Registro delle opposizioni. SEGUE