LE CURIOSITA'

Questa sezione del sito è dedicata ad ogni genere di curiosità, da intendersi nell'accezione più ampia ed eclettica del termine: fatti di cronaca, aneddoti, proposte, suggerimenti, leggi e sentenze che meritano di essere segnalate per la peculiarità della materia o dell'aproccio interpretativo adottato dal legislatore e dai giudici. Se avete qualche curiosità da segnalarci, potete farlo inviandola per e.mail al seguente indirizzo: avv.dostuni@studiodostuni.it . Grazie

  • 09
  • Dic

La differenza tra "garanzia legale" e "garanzia commerciale"

In tema di garanzie nella vendita di prodotti, occorre distinguere tra "garanzia per difetti di conformità" (o garanzia legale) e "garanzia di buon funzionamento", (detta anche garanzia convenzionale o garanzia commerciale). SEGUE


  • 09
  • Dic

La "mano invisibile" secondo Adam Smith

Secondo Adam Smith, padre del liberismo, il cittadino, lasciato libero di perseguire la propria felicità, finisce per realizzare anche quella collettiva. Ecco il passaggio-chiave da cui prende spunto la nota definzione della "mano invisibile". SEGUE


  • 03
  • Dic

Le origini dei nomi dei grandi marchi automobilistici

L'origine delle denominazioni dei grandi marchi automobilistici. Bmw, ad esempio, è l'acronimo di "Bayerische Motoren Werke" (fabbrica bavarese di motori), Saab di "Svenska Aeroplan Aktiebolag" e Mg di "Morris Garage". Segue.


  • 03
  • Dic

Che cos'è la "Rete del Caffè Sospeso" che si festeggia il 10 dicembre

L'iniziativa è partita dal comune di Lampedusa dove, nei giorni di sbarchi di profughi più numerosi, giornalisti e Lampedusani hanno lasciato molti caffè pagati per i clandestini in cerca di aiuto al Royal Cafè. Segue


  • 21
  • Nov

Forme di Stato: lo Stato democratico e le tipologie di Stato autoritario

Una guida essenziale per capire quali sono i principi irrinunciabili di uno Stato democratico, per capire la differenza tra democrazia e autocrazia, e, in particolare, tra dittatura militare, totalitarismo e teocrazia. 


  • 21
  • Nov

Le origini della mancia

Il termine deriva probabilmente dal francese antico "“manche", che significa manica, che le dame erano solite donare nei tornei ai loro cavalieri. Successivamente, dato che ai servi non veniva corrisposto il salario al posto del quale essi fruivano di vitto, alloggio e di un vestito nuovo all'anno, i padroni erano soliti regalare un compenso ai propri servi per sostituire le maniche lise. Per la cronaca, negli Usa e in Canada le mance sono obbligatorie; di contro, in Giappone, la mancia è considerata un'offesa. 


  • 21
  • Nov

Sistemi elettorali: che cos'è il "porcellum" e che cos'è il "mattarellum"

Viene denominato "porcellum" il sistema elettorale attualmente vigente in Italia. Il "porcellum" è un sistema ideato dal leghista Roberto Calderoni nell'’inverno del 2005 il quale, tempo dopo, ammise che si trattava di una "porcata"” (da qui, il nome di “"porcellum"” ideato dal politologo Giovanni Sartori). Questo sistema assegna un premio di maggioranza al partito o alla coalizione che prende più voti e prevede una soglia di sbarramento del 4% alla Camera e dell’'8% al Senato che impedisce l’'ingresso in Parlamento dei piccoli partiti che che corrono da soli. SEGUE


  • 12
  • Nov

"Sherman Act", la prima legge antitrust

La prima legge antitrust della storia risale allo "Sherman Antitrust Act", che fu emanata dal Congresso degli Stati Uniti nel 1890 per limitare i monopoli e i trusts. Segue


  • 12
  • Nov

Citazioni d'autore sul matrimonio

Collezione tascabile di citazioni sul matrimonio. Battute folgoranti, arguzie, motteggi e boutades d'autore su un istituto insopprimibile che fa parte della storia dell'uomo anche se, come leggerete, per qualcuno “il matrimonio viene dopo l'amore come il fumo dopo la fiamma”.


  • 28
  • Ott

Indagine Ocse: italiani ultimi nella lettura e penultimi in matematica

Il "Rapporto Skills Outlook" 2013 dell'Ocse (noto anche come PIAAC, cioè Programme for the International Assessment of Adult Competencies), condotto tra la popolazione adulta (16-65 anni) di 24 paesi, ha valutato la capacità di lettura e di comprensione di testi scritti ("literacy"), le competenze logico-matematiche ("numeracy") e la capacità di risolvere problemi usando la tecnologia ("problem solving"). Insieme ad altri 4 paesi, l’Italia non ha  completato l’indagine per il problem solving. SEGUE