DIRITTO - Giurisprudenza - Comm.trib.reg.: I contratti stipulati in sede di separazione sono esenti da imposte e tasse

· Pubblicato il: 20/02/2019

Gli atti dispositivi del patrimonio in genere, scaturenti dalla negoziazione globale che i coniugi compiono in sede di separazione e divorzio, non sono altro che contratti tipici, la cui causa è quella di definire in modo non contenzioso e tendenzialmente definitivo la crisi di coppia. Per questo motivo, tali “contratti della crisi coniugale” devono ritenersi esenti da imposte e tasse. (Commissione Tributaria Regionale, sez. I - Friuli Venezia Giulia, sentenza n. 249/18; depositata il 12 dicembre)