DIRITTO - Giurisprudenza - Cassazione: Il singolo condomino può agire a tutela del decoro architettonico dell'edificio

· Pubblicato il: 07/11/2019

Ai sensi dell’art. 1117 c.c., il decoro architettonico che caratterizza la fisionomia dell’edificio è un bene comune, legittimando il singolo condomino ad agire in giudizio per la rimozione delle modifiche apportate da altri condomini che si rivelino abusive e pregiudizievoli. (Corte di Cassazione, sez. II Civile, ordinanza n. 28465/19; depositata il 5 novembre)