DIRITTO - Giurisprudenza - Cassazione: Esclusa la copertura assicurativa se l'assicurato ha reso dichiarazioni inesatte o reticenti

· Pubblicato il: 23/06/2020

In caso di dichiarazioni inesatte o reticenze dell’assicurato rilevanti ai fini della manifestazione del consenso al contratto da parte dell’assicuratore, quest’ultimo può chiedere l’annullamento del contratto se tale reticenza viene scoperta prima che si verifichi il sinistro. In caso contrario, potrà rifiutare il pagamento dell’indennizzo lasciando comunque in essere il contratto. (Corte di Cassazione, sez. III Civile, ordinanza n. 11905/20; depositata il 19 giugno)