DIRITTO - Giurisprudenza - Cassazione: Buca sul campo in erba sintetica: condannato il presidente della società calcistica

· Pubblicato il: 01/03/2018

Un calciatore finisce a terra a causa di un avvallamento coperto dall’acqua. Sotto accusa le condizioni del terreno da gioco. A essere chiamato in causa è il responsabile della struttura. Irrilevante il fatto che il campo fosse stato affittato all’Uisp per lo svolgimento di un campionato. (Corte di Cassazione, sez. IV Penale, sentenza n. 9160/18; depositata il 28 febbraio)