DIRITTO - Giurisprudenza - Cassazione: Autovelox e agenti poco visibili, multa rimessa in discussione

· Pubblicato il: 06/03/2019

Riprendono vigore le obiezioni mosse da un automobilista sanzionato per eccesso di velocità. I Giudici della Cassazione spiegano che il cartello che segnala l’apparecchiatura non basta a rendere legittima la multa. Necessario anche che sia assicurata la visibilità per gli automobilisti della postazione di controllo. (Corte di Cassazione, sez. VI Civile - 2, ordinanza n. 6407/19; depositata il 5 marzo)