BLOG


  • 16
  • Giu

Chiesa cattolica e questione morale, di Antonio Stevenazzi

I silenzi della Chiesa cattolica sui presunti "vizietti" del Cavaliere. L'intervento di un grande teologo sulla necessità che la Chiesa di Roma abbia "il coraggio di chiedere maggiore coerenza di quanto non abbia fatto finora, dichiarando apertamente che l'immoralità, sempre inaccettabile, quando è pubblica va pubblicamente riprovata". 

  • 15
  • Giu

Attenzione, la nostra mente MENTE, di Elisabetta Melli

Intervistata da un giornalista, alla domanda su che cosa avrebbe cambiato nel mondo, Madre Teresa di Calcutta rispose: “Me stessa”! Nella nostra società ciò che conta è produrre, agire, completamente proiettati all’esterno di noi stessi, senza quella consapevolezza che ci permetterebbe di essere coerenti.

  • 12
  • Giu

Le ville sepolte dal Vesuvio, di Cristina Tortoriello

In seguito all'eruzione del 79 D.C., oltre a Pompei, Oplontis ed Ercolano fu distrutta anche la città di Stabiae, l'odierna Castellammare di Stabia che resta uno dei luoghi più ameni della Campania per la magnificenza delle ville sepolte dall'eruzione oggi riportate alla luce dagli scavi.


  • 08
  • Giu

Che gioia, mi decresco!, di Carola Maspes

Parafrasando Serge Latouche, illustre economista francese che ha introdotto la nozione positiva di "decrescita", forse è il caso di dire che una serena decrescita personale, nel propiziare il benessere e la serenità del singolo, può anche giovare al benessere della collettività. 


  • 29
  • Mag

Il calcio metafora della nazione, di Antonio Dostuni

Il gioco del calcio, sempre meno gioco e sempre più industria, business, panem et circenses. Come direbbe Curzio Maltese, il calcio come prosecuzione della politica con altri mezzi. Oppure come potente arma di distrazione di massa. La nostra identità nazionale emerge sempre nel gioco, con i nostri pregi ed i nostri difetti, piccoli e grandi.


  • 21
  • Mag

Tutte le strade portano a Roma, di Caterina Stellato

Le strade dell'antica Roma come mirabile esempio urbanistico in grado di coniugare l'aspetto estetico con quello tecnico. Vi proponiamo un piccolo florilegio di curiosità che dimostrano la grandezza della Roma imperiale anche in campi sconosciuti, grandezza di cui ancora oggi siamo tutti debitori.

  • 12
  • Mag

Un popolo unito solo nell'ora dell'aperitivo, di Antonio Dostuni

La preoccupante eclissi della sinistra e il rifiuto del berlusconismo stanno producendo la fuga dalla politica di una parte consistente dell'elettorato italiano. Serve un clima politico nuovo per rifuggire dalle operazioni trasformiste degli ultimi anni, di destra e di sinistra. 

  • 28
  • Apr

Voto cattolico e destra italiana, di Antonio Stevenazzi

La brillante riflessione di un docente di Teologia sul rapporto tra destra italiana e voto cattolico. Si tratta del testo integrale apparso su La Provincia di giovedì 23 aprile nelle pagine delle "Lettere al Direttore".

  • 28
  • Apr

Voto cattolico e destra italiana, di Antonio Dostuni

Questo articolo è apparso mercoledì 22 aprile sul quotidiano comasco La Provincia. Si tratta di una riflessione che muove dal congresso fondativo del Pdl e dai commenti favorevoli che l'Osservatore Romano ha inopinatamente tributato alla nascita del nuovo partito. Il giorno dopo la pubblicazione di tale articolo è apparsa una pregevole riflessione del prof. Antonio Stevenazzi che pubblichiamo a parte.

  • 16
  • Apr

Il debito americano e la Cina, di Antonio Dostuni

La grave esposizione debitoria americana verso la Cina ha indotto le autorità cinesi a chiedere idonee garanzie visto che il Piano di Obama, generando inflazione, potrebbe rendere più gestibile il debito americano attraverso la svalutazione e il conseguente rilancio delle esportazioni. Serve una nuova Bretton Woods in grado di creare un nuovo ordine monetario internazionale.