LE CURIOSITA' - 2) Retorica: la struttura di un'orazione

· Pubblicato il: 02/12/2019

Dobbiamo ad Aristotele il merito di aver illustrato la struttura di un’orazione che fu poi mutuata, in epoca romana, da Cicerone e Quintiliano. Dopo la preparazione tecnica dell'orazione ecco le 4 fasi di cui si compone la sua pronuncia pubblica. Segue

--------------------

Dopo la preparazione tecnica dell'orazione ecco le 4 fasi di cui si compone la sua pronuncia pubblica.

 

1) exordium: esordio con cui si tenta di accattivarsi l'uditorio

 

2) narratio:esposizione dei fatti al fine di informare l'uditorio

 

3) argumentatio: dimostrazione delle prove a sostegno della tesi (confirmatio) e confutazione degli argomenti avversari (refutatio)

 

4) peroratio:conclusione del discorso condotto con la giusta enfasi per generare pathos nell'uditorio.

 

Gli obiettivo dell'oratore devono essere i seguenti:

 

a) docere et probare: informare e persuadere

 

b) delectare: catturare l'attenzione con un discorso brillante

 

c) movere: commuovere il pubblico per farlo aderire alle tesi dell'oratore.