LE CURIOSITA' - 1) Retorica: la struttura di un'orazione

· Pubblicato il: 28/11/2019

Dobbiamo ad Aristotele il merito di aver illustrato la struttura di un’orazione che fu poi mutuata, in epoca romana, da Cicerone e Quintiliano. Inventio, Dispositio, Elocutio, Memoriaa, Actio: sono queste le cinque fasi su cui si fonda la struttura di un'orazione.

----------------------

Dobbiamo ad Aristotele il merito di aver illustrato la struttura di un’orazione che fu poi mutuata, in epoca romana, da Cicerone e Quintiliano.

 

La preparazione dell'orazione si fonda sulle seguenti fasi:

 

- INVENTIO: consiste nella ricerca delle idee necessarie allo sviluppo della tesi che si vuole dimostrare ispirandosi a tòpoi consolidati;

 

- DISPOSITIO: consiste nell'organizzazione degli argomenti e degli orpelli che fanno da ornamento al discorso;

 

- ELOCUTIO: consiste nella ricerca di un eloquio stilisticamente elegante ed efficace, caratterizzato da un lessico preciso ed appropriato che non rinuncia a qualche espediente retorico;

 

- MEMORIA: consiste nella tecnica di memorizzazione del discorso e delle tesi avversarie da confutare;

 

- ACTIO: consiste nell'attenzione da porre alla gestualità, al tono, alla voce che devono caratterizzare la declamazione del discorso.