LE CURIOSITA' - La designazione dell'amministratore di sostegno può avvenire tramite atto notarile

· Pubblicato il: 17/01/2018

Dal 1° gennaio 2018 risulta operativo il Registro pubblico sussidiario per gli atti di designazione degli amministratori di sostegno (A.D.S.) stipulati dai notai con atto pubblico informatico o scrittura privata autenticata i quali verranno inseriti in un registro digitale dedicato. SEGUE

-------------------

Dal 1° gennaio 2018 risulta operativo il Registro pubblico sussidiario per gli atti di designazione degli amministratori di sostegno (A.D.S.) stipulati dai notai con atto pubblico informatico o scrittura privata autenticata i quali verranno inseriti in un registro digitale dedicato.

Grazie a tale strumento, ogni notaio italiano (e, in prospettiva, ogni giudice) potrà verificare l’esistenza di tali atti e il luogo in cui sono depositati.

Il Consiglio nazionale del Notariato ha precisato che, per gli atti stipulati dal 1° gennaio, l’inserimento dovrà avvenire entro 30 giorni; mentre per gli atti stipulati anteriormente al 2018, l’inserimento avverrà entro il 30 giugno 2018.

Nel comunicato del 16 gennaio 2018, si precia, altresì, che mediante apposite convenzioni con il ministero della Giustizia e della Salute, saranno fissate “le modalità con le quali il registro potrà essere messo a disposizione dei singoli Giudici competenti e delle strutture sanitarie, al fine di consentire loro un accesso diretto alle informazioni”.