LE CURIOSITA' - Il supplizio di Tantalo

· Pubblicato il: 08/03/2017

Si usa questa espressione per definire un desiderio ardente che, poichè rimasto insoddisfatto, è causa di grande delusione. Deriva da Tantalo, figlio di Giove, diventato re della Frigia. Segue

----------------

Si usa questa espressione per definire un desiderio ardente che, poichè rimasto insoddisfatto, è causa di grande delusione. Deriva da Tantalo, figlio di Giove, diventato re della Frigia. Quando Tantalo decise di rubare l’ambrosia degli dei, Zeus lo punì nel modo da cui nasce l'espressione odierna. In pratica, Tantalo fu tormentato dalla sete perchè non poteva bere nello stagno a lui vicino in quanto l'acqua si ritirava appena lui si chinava per bere. Zeus gli inflisse, poi, un'altra pena: per fargli soffrire la fame, Tantalo non poteva assaporare i frutti di un albero i cui rami si alzavano appena si avvicinava.