DIRITTO - Giurisprudenza - Cassazione: Saluto romano e croce celtica in corteo: non sussiste il reato di apologia del fascismo

· Pubblicato il: 09/06/2017

In relazione ad una manifestazione svoltasi 3 anni fa a Milano nella quale alcuni manifestanti hanno esibito il saluto romano e la croce celtica, gli ermellini hanno statuito che il ricorso a simboli e riti fascisti non erano minimamente caratterizzati dall’idea di provocare sentimenti nostalgici. (Corte di Cassazione, sentenza n. 28298/17; depositata il 7 giugno)