DIRITTO - Formulario - 3) Ricorso per decreto ingiuntivo (Giudice di Pace)


                                           GIUDICE DI PACE DI COMO
                                          Ricorso per decreto ingiuntivo
La ditta ALFA s.r.l. (P.Iva ….) con sede in Como-via …… in persona del suo legale rappresentante pro tempore sig. ……., rappresentata e difesa dall’avv…….. (C.F. …..) di Como, presso il cui studio in Como – Via Manara, 8 - è elettivamente domiciliata, giusta delega a margine del presente atto
                                                 P R E M E S S O
- che la ditta ALFA s.r.l., operante nel settore metalmeccanico, ha fornito della merce alla ditta OMEGA s.r.l.. con sede in Como-via …………., per l’importo di EU 5.000,00, come da fatture n. 1-2-3  del 03.01.2010 ed estratto notarile;
- che il credito è liquido ed esigibile, fondato su prova scritta;
- che, pertanto, a tutt’oggi la ditta ALFA s.r.l. risulta creditrice nei confronti della ditta OMEGA s.r.l. dell’importo di EU 5.000,00 oltre ad EU 20,44 per interessi dalla data di costituzione in mora al 15.07.2010, ai sensi del D. Lgs 231/02;
tutto ciò premesso, l’istante ut supra rappresentato e difeso
                                                    I N S T A
che l’Ill.mo Giudice di Pace di Como voglia emettere a favore dell-istante, ai sensi degli artt. 633-634 e 641 c.p.c., decreto ingiuntivo a carico della ditta OMEGA s.r.l., in persona del legale rappresentante pro tempore,  con sede in Como/via …- a favore dell’istante, per le causali in premessa, per il complessivo importo di EU 5.000,00 oltre ad EU 20,44 per interessi dalla data di costituzione in mora al 15.07.2010, ai sensi del D. Lgs 231/02 e agli ulteriori interessi fino al soddisfo, con la condanna della debitrice al pagamento di tutte le spese, diritti ed onorari relativi alla richiesta del decreto ingiuntivo, avvertendo essa debitrice che potrà proporre opposizione nel termine di giorni 40 dalla notifica del presente atto e che in difetto si procederà ad esecuzione forzata nei modi e termini di legge.
Si producono in fotocopia i documenti di cui in narrativa.
Como, lì ……….
                                                                                                                         Avv. ……………
Ai sensi dell’art.9, comma 5, della L.23.12.1999, n.488, il sottoscritto avv. ......i dichiara che il valore della causa è pari a complessivi EU 5.020,44. (di cui EU 5.000,00 quale somma capitale ed EU 20,44 per interessi dalla data di costituzione in mora al 15.07.2010, ai sensi del D. Lgs 231/02) e che l’importo del contributo unificato corrisponde ad EU 35,00.
                                                      IL GIUDICE DI PACE DI COMO
 Letto il ricorso che precede, ritenuta la propria competenza, visti gli artt. 633-634 e 641 c.p.c., ritenuto che la domanda è fondata su prova scritta, visti gli allegati documenti
                                                             I N G I U N G E
Alla ditta OMEGA s.r.l. , in persona del legale rappresentante pro tempore, con sede in Como/via ..... di pagare nel termine di giorni quaranta dalla notifica del presente atto alla ditta ALFA s.r.l., ut supra rappresentata, la capitale somma di EU 5.000,00 oltre ad EU 20,44 per interessi dalla costituzione in mora al 15.07.2010, ai sensi del D. Lgs 231/02, e agli ulteriori interessi fino al soddisfo oltre le spese di giudizio che si liquidano in complessivi EU……di cui EU……per spese,  EU…….per diritti ed EU………per onorari, oltre alle successive, avvertendo parte debitrice che nel termine di giorni quaranta dalla notifica del presente atto potrà proporre opposizione e che in mancanza di essa si procederà ad esecuzione forzata nei modi e termini di legge.
Como, lì
                                        Il Giudice di Pace
                                                                                                                        Il Cancelliere


N.B. Al ricorso per decreto ingiuntivo occorre allegare, oltre ai documenti menzionati nel ricorso, anche la Nota Spese.